Cardita

Dublin Core

Title

Cardita

Creator

Daniele Cocianni

Scheda paleontologica Item Type Metadata

Nome scientifico

Cardita

Classificazione

Phylum: Mollusca / Classe: Bivalvi / Sottoclasse: Heterodonta / Infraclasse: Archiheterodonta / Ordine: Carditoida / Superfamiglia: Carditoidea / Famiglia: Carditidae /Sottofamiglia: Carditinae

Alcune specie del genere Cardita:
Cardita aviculina; Cardita caliculaeformis; Cardita calyculata; Cardita crassicosta; Cardita distorta

Periodo geologico

Fanerozoico / Cenozoico / Neocene / Miocene (da 23 a 5 milioni di anni fa).
Il genere Cardita, e in particolare la specie jouannetti, è un fossile guida del Miocene medio; assieme ad altre specie di molluschi (come Ancilla glandiformis e Aturia aturi) è nota perché fornisce notevoli informazioni per la datazione e correlazione, cioè per la biostratigrafia delle formazioni marine.

Distribuzione geografica

Viveva in aree costiere poco profonde, nella superficie dei fondali sabbiosi.
In Italia si trovano frequentemente nella Collina di Torino, nel Monferrato, nella Formazione di Fraele, nelle Dolomiti del Campo dei Fiori (vicino a Varese), a Ponsano (vicino a Volterra) e a Riva di Solto (provincia di Bergamo).

Ambiente sedimentario

Si trova in rocce sedimentarie, come ad esempio nell'argillite (roccia detritica che si forma per diagenesi di sedimenti argillosi) o nelle marne (rocce di calcare e argilla) specialmente sabbiose.

Aspetti morfologici, fisiologici

Si alimentava con minuscole particelle di cibo che filtrava fuori dall'acqua.
Grande conchiglia a pareti spesse, a umboni submediali o nettamente anteriori con nervature radiali lisce, nodulose o spinose; fortemente convesso. Margine interno crenulato, linea parallela integra.

Note

Soprattutto nei primi anni del 18° secolo, questo genere è stato spesso confuso con Cardites (un altro genere della stessa famiglia): vari studiosi infatti soprannominarono con entrambi i nomi entrambi i generi, provocando la presenza di quattro nomi che formavano due coppie reciproci di omonimi. Oggi i due generi sono distinti.

Files

Cardita_1.jpg
Cardita_3.jpg
Cardita_4.jpg
Cardita_2.jpg

Collection

Citation

Daniele Cocianni, “Cardita,” __Cosmic_Noise__e-learning_for_science__, accessed June 13, 2021, http://www.cosmicnoise.it/o/items/show/183.

Output Formats