MAURICE WILKINS

Dublin Core

Title

MAURICE WILKINS

Creator

Valentina Nalon

Contributor

Valentina Nalon

Scienziati Item Type Metadata

Nome completo

Maurice Hugh Frederick Wilkins

Luogo e data di nascita

Pongaroa (Nuova Zelanda), 15 dicembre 1916

Luogo e data di morte

Blackheath (Regno Unito), 5 ottobre 2004

Biografia

I Wilkins si trasferirono a Birmingham, Inghilterra quando Maurice aveva 6 anni. Più tardi, frequentò il Wylde Green College e poi andò alla King Edward's School, a Birmingham, dal 1929 al 1934. Durante la Seconda Guerra Mondiale Wilkins creò a Birmingham schermi radar migliorati e poi lavorò sulla separazione degli isotopi nel Progetto Manhattan all'University of California, Berkeley (1944-45) . Intanto nel 1946 Randal fu nominato professore di fisica di Wheatston che con i fondi necessari creò un'unità di biofisica . Portò Wilkins con sé, come dottore assistente all'unità. Crearono un gruppo di scienziati istruiti sia in scienze fisiche che biologiche. Qui Wilkins iniziò a lavorare sulla Diffrazione dei raggi X su sperma e DNA di montone ottenuto dalla ghiandola linfatica di un cucciolo dallo scienziato Rudolf Signer.Wilkins scoprì che era possibile produrre fili sottili da questa soluzione di DNA concentrato che conteneva file di DNA altamente ordinate adatte a fotografie a raggi X. Dopo averli fotografati con i raggi X videro che aveva una struttura regolare nei suoi fili, simili a un reticolo cristallino. Wilkins introdusse al progetto anche James Watson e Francis Crick. Crick gli consigliò di lavorare sulle proteine. Questo compito fu assegnato a Rosalind Franklin che poi approfondì lo studio della diffrazione dei raggi X del DNA . Per il novembre del 1951 Wilkins aveva le prove che sia il DNA in celle e sia il DNA purificato avevano una struttura a elica. Dopo molteplici proposte di una struttura del DNA non corretta; Watson e Crick pubblicarono la loro proposta di DNA a doppia elica in un articolo pubblicato su “Nature” il 25 aprile del 1953. In questo articolo Watson e Crick riconoscono che sono stati “stimolati dalle…. idee e dai risultati non pubblicati” di Wilkins e Franklin. Wilkins più tardi guidò un team per fare una serie di meticolosi esperimenti per stabilire il modello a doppia elica più rigorosamente.

Attestati

Nel 1960 gli è stato conferito l'Albert Lasker Award dalla American Public Health Association, e nel 1962 è stato fatto Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico. Inoltre, sempre nel 1962 ha condiviso il premio Nobel per la medicina con Watson e Crick per la scoperta della struttura del DNA. Nel 1969 Wilkins divenne presidente fondatore della British Society for Social Responsibility in Science. Nel 2000, il King's College aprì il “Franklin-Wilkins Building”, in onore del lavoro della Dr.ssa Franklin e del professor Wilkins al college.

Pubblicazioni

Pubblicò la sua autobiografia, “Il terzo uomo della doppia elica”, nel 2003.
Wilkins pubblicò per "Nature" un'articolo che descriveva i dipartimenti dell'unità di biofisica, molti gruppi di fisici sperimentali e il gruppo teorico , in accordo con il suo ruolo di leader e il prestigio del college.

Curiosità

Wilkins sposò una studentessa d'arte, Ruth ed ebbero un figlio. Si sposò poi con la sua seconda moglie, Patricia Ann Chidgey nel 1959 con cui ebbe quattro figli. Nell'anno prima della Seconda Guerra Mondiale, era un attivista anti-guerra, e si unì al Cambridge Scientists Anti-War Group. Si unì anche al partito comunista britannico, fino all'invasione della Polonia da parte dei sovietici nel settembre del 1939. Documenti classificati dei servizi di sicurezza britannici rivelano che Wilkins è stato sospettato di aver rivelato segreti atomici. La sorveglianza di Wilkins finisce nel 1953.

Riferimenti

http://ebook.scuola.zanichelli.it/sadavabiologia/section-4/il-contributo-di-franklin-e-wilkins-fu-decisivo-per-la-scoperta-della-struttura-del-dna
http://www.meteoweb.eu/2014/02/watson-crick-wilkins-franklin-oggi-esattamente-61-anni-dalla-scoperta-della-struttura-del-dna/266005/

Files

wilkins_2.jpg
wilkins_1.jpg
wilkins_3.jpg

Collection

Citation

Valentina Nalon, “MAURICE WILKINS,” __Cosmic_Noise__e-learning_for_science__, accessed December 1, 2022, http://www.cosmicnoise.it/o/items/show/467.

Output Formats